NATUROPATIA

”La salute è il primo dovere della vita”

 Oscar Wilde

Uno dei compiti fondamentali della Naturopatia è curare la Salute e non la Malattia

La Naturopatia si basa sulla convinzione che la salute sia la condizione naturale dell’uomo, e la malattia rappresenta una rottura del normale equilibrio dell’organismo

La Naturopatia è una disciplina che opera favorendo la capacità innata dell’organismo di star bene, armonizzando naturalmente le funzioni corporee e normalizzando gli equilibri alterati da abitudini di vita scorrette, errata alimentazione, inquinamento, stress e ritmi frenetici.

Il principio di base della Naturopatia è molto semplice: il corpo ha il potere di curarsi da sé, se solo gliene diamo la possibilità. Il lavoro del naturopata è quindi quello di aiutare l’organismo a mantenere questo potere e a stimolarlo quando è necessario.

Il Naturopata considera il cliente nella globalità della sua persona e ricostruendo la sua storia, indaga sulle diverse cause che hanno determinato lo squilibrio psico-fisico e di conseguenza l’insorgere del disturbo. Stimola la capacità di guarigione e di autoconsapevolezza.

Il Naturopata consiglia un corretto stile alimentare e igienico, esercizi e tecniche di rilassamento e di respirazione, integratori alimentari, fitoterapici, rimedi floreali (fiori di Bach), oli essenziali per uso esterno, oligo elementi, visualizzazioni curative, meditazioni e pratiche idroterapiche.

Le medicine naturali, dette anche tradizionali, usano l’energia, le piante, i minerali, l’acqua, la terra, il respiro, in una parola gli elementi della NATURA.

 

sequoia

Ecco alcune situazioni nelle quali la naturopatia si rivela di particolare aiuto:

  •  in problemi legati allo stress in senso lato (tensioni fisiche, ansia, nervosismo, disturbi dell’umore e del sonno, ecc.)
  •  mal di testa, dolori muscolari e articolari
  •  nelle difficoltà gastrointestinali (stipsi, diarrea, coliti, gonfiori)
  •  per potenziare le difese contro le insidie dell’inverno, e per vivere meglio i cambi di stagione
  •  per riequilibrare le alterate risposte immunitarie e infiammatorie (situazioni croniche)
  •   rieducazione e riequilibrio alimentare
  •  nelle modifiche del ciclo mestruale e in altri disordini femminili come la menopausa
  •  a sostegno di terapie mediche
  •  per rallentare l’invecchiamento psicofisico
  •  per ritornare in forma, incrementare il benessere generale e sentirsi bene con se stessi.