Potresti pensare che la malattia è qualcosa di esterno a te, che non è collegato con ciò che vivi interiormente, ne con il tuo stile di vita.

Ne sei sicuro? Se comprendi che tutto è parte di te, puoi riuscire a vedere come la malattia è collegata ad uno squilibrio che si trova da qualche parte interiormente, sul piano mentale o fisico.

Non possiamo pensare di rimanere sempre in salute. Diamo la salute per scontata. Quando cominciamo a perderla, facciamo fatica a credere di aver passato tanto tempo senza averle dato importanza, trascurando i tantissimi segnali.

La Salute è uno stato di benessere fisico psichico e sociale, non la semplice assenza di malattia.

Molte persone sostengono di essere contrarie ai farmaci perché sono consapevoli che il farmaco ha molti effetti collaterali.

Personalmente non sono contraria ai farmaci, quando il corpo sviluppa una malattia molto grave, i farmaci servono, ma in tutti gli altri casi no, occorre cambiare stile di vita, affidarsi alla naturopatia, ad un alimentazione sana, alle erbe, alla medicina olistica per continuare a rimanere in salute.

Molti sostengono di star bene, solo perché non hanno malattie gravi o tumori, indagando scopro che 80% delle persone assume vari farmaci : per la pressione, insonnia, ansia, mal di testa, colesterolo, antiacidi, lassativi, per il ciclo, menopausa, artriti, psoriasi, allergie, asma, depressioni, attacchi di panico, ect ect.

Ma perché vengono queste malattie, e come mai si ripetono nel tempo?  Hai uno stile di vita errato, hai subito dei traumi, sei sotto stress, sei carente di vitamine e minerali, devi effettuare dei cambiamenti nella tua vita?

PREVENZIONE significa occuparsi del proprio sistema immunitario, depurare gli organi nei cambi di stagione, avere uno stile di vita sano, sentirsi bene fisicamente ed emotivamente, nutrirsi di alimenti vivi, fare attività fisica, occuparsi degli organi deboli da sostenere, occuparsi del proprio sentire.

Prevenzione significa occuparsi di se stessi, capire e conoscere le cause della malattia, e non sopprimerle e sopprimerle e sopprimerle con farmaci, tanto prima o poi ritornano e sempre più forti.

Prevenzione significa conoscere la propria costituzione fisica ed energetica e integrare erbe, cibi, terapie fisiche, più volte all’anno per aiutare il corpo a rimanere in salute.

Vi faccio un esempio:

Caso: Donna in menopausa, con ricorrenti problemi gastrici, colon irritabile, acidità, gonfiore addominale, psoriasi, stipsi, lieve depressione, emorroidi, problemi di digestione.

Questi sintomi sono presenti da molti anni, quasi 20, ovviamente peggiorano nel tempo a causa di un alimentazione errata, antibiotici, anti acidi, lassativi, stress.  Arriva come ultima spiaggia dal Naturopata, dopo che ha girato fra 100 medici e preso tantissime medicine.

Questa persona ha un evidente squilibrio dell’elemento Terra, ha una costituzione Legno, ma nel tempo, trascurando i tanti sintomi e non sostenendo la sua costituzione, ha sviluppato una cronicità legata alla loggia Terra.

Qui è fondamentale un educazione alimentare, una pulizia e un ripristino della flora batterica,  erbe e terapie di depurazione che riequilibrano e sfiammano stomaco e colon.  Occorre verificare il suo respiro e il suo livello di stress, una valutazione olistica a 360 gradi e un piano di cure per alcuni mesi.

Se questi sintomi e dolori si protraggono per molto tempo possono portare a gravi malattie, il terreno interno dove vivono le cellule è acido, il colon e lo stomaco sono molto irritati e questo le crea problematiche emotive e dermatiti.

L’acidosi è uno stato pericoloso del nostro organismo: crea stanchezza, stati infiammatori nei tessuti, irritabilità del sistema nervoso, aumento delle tossine e quindi dei radicali liberi… Ma non è tanto un discorso di patologie quanto di prevenzione di eventuali altre patologie che si possono creare in un ambiente troppo acido: artrosi, osteoporosi, cancro ecc.

Il medico fa diagnosi e prescrive terapie, interviene quando la malattia è conclamata.

Il Naturopata SOSTIENE, ACCOMPAGNA ED EDUCA LA PERSONA A FARSI CARICO DELLA PROPRIA SALUTE e a non delegare all’esterno il proprio stato di benessere e vitalità.

Il corpo spesso invia molti segnali di disequilibrio, se vengono ignorati molti sintomi apparentemente banali, possono trasformarsi in malattie serie.

Problemi di peso, fame nervosa

Mal di testa

Tensioni muscolari, problemi articolari

Cistiti, candidosi

Ansia, tachicardia

Problemi intestinali, stipsi, gonfiori, colon irritabile

Problemi digestivi, reflusso, acidità

Dermatiti, acne, eczemi, psoriasi

Problematiche mestruali, menopausa

Mancanza di energia, tristezza, paura

Rabbia e manifestazioni esagerate

Insonnia

Allergie, intolleranze

Il primo dei nostri incontri consisterà in una valutazione naturopatica, in un colloquio conoscitivo per individuare la costituzione fisica ed energetica, gli squilibri e le predisposizioni.

Indagheremo sullo stile di vita, abitudini alimentari, segni del corpo e del viso, storia familiare, gli aspetti da migliorare e gli obiettivi da raggiungere.

Giorgia Bonini Naturopata e insegnante di Yoga

 

RICHIEDI UNA CONSULENZA

    Accetto le condizioni del trattamento dei dati personali

     

    0 commenti

    Lascia un Commento

    Vuoi partecipare alla discussione?
    Fornisci il tuo contributo!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *